Lomazzo e le sirene “anti alluvione”  «Suonano senza motivo anche di notte»
Nella foto di A. Porro l’impianto d’allarme

Lomazzo e le sirene “anti alluvione”

«Suonano senza motivo anche di notte»

L’impianto d’allarme che segnala situazioni di pericolo era già stato sistemato. L’assessore Monti: «Inaccettabile anche che si sentano dall’altra parte dell’abitato»

Sirene in funzione per tutta la notte o durante la mattina dalle vasche di laminazione del Parco Lura: protestano ancora i residenti della zona che già una volta si erano fatti sentire chiedendo alla gestione di intervenire al più presto per risolvere il più rapidamente il problema. Per loro disagi e notti insonni in almeno un paio d’occasioni, alla fine agosto e nelle scorse settimane.

Ma a quanto pare nonostante l’intervento dei tecnici il problema non sarebbe stato risolto. A dare manforte ai cittadini è anche l’assessore Alberto Monti, che ha sempre seguito da vicino i lavori riguardanti la realizzazione delle nuovo aree verdi ed è stato di recente nominato, per il Comune di Lomazzo, tra i componenti del consiglio di amministrazione dell’ente che gestisce il parco.

«Ho già fatto presente che quanto avvenuto non è evidentemente accettabile ed è anche da verificare il fatto che le sirene si sentano sin dall’altra parte dell’abitato – spiega Monti – bisogna poi che funzionino comunque soltanto per il tempo strettamente necessario per segnalare quelle che possono essere le eventuali situazioni di pericolo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA