Lui è malato, la moglie cade e sviene  Salvati in casa da medico e sindaco
Il dottor Gianni Clerici (al centro) con alcuni collaboratori del centro

Lui è malato, la moglie cade e sviene

Salvati in casa da medico e sindaco

Oltrona, i due anziani sono stati trovati riversi sul pavimento

L’allarme è scattato perché non rispondevano alle chiamate

Anziani coniugi cadono in casa, soccorsi grazie a un lavoro di squadra tra medici, Comune e forze dell’ordine. Dramma sfiorato, mercoledì mattina, in una villetta in via Roma dove risiede una coppia di pensionati. Il marito (86 anni), da giorni con febbre alta, era stato posto in telesorveglianza dal suo medico curante.

Il centro servizi di Medici Insubria – cooperativa di medici che si è resa disponibile a coordinare e gestire le richieste di Tac ed esami ematici per pazienti sospetti Covid-19 – si è attivato per prenotare una Tac al pensionato.

«Mercoledì mattina intorno alle 9.30 ho chiamato i coniugi per accordarmi con loro per fornire un supporto, durante la fase di isolamento per la spesa, l’invio di pasti caldi o per altre esigenze – racconta il sindaco Aurelio Meletto – Ho telefonato due volte senza ricevere risposta. Nel frattempo sono stato contattato dal dottor Gianni Clerici(presidente di Medici Insubria, ndr) per informarmi che l’operatrice del loro centro servizi aveva chiamato due volte a casa dei coniugi, per avvisare che la Tac era prenotata per il pomeriggio, ma senza riuscire a parlare con loro».

«Allarmati ci siamo mobilitati subito – prosegue Meletto – Ho avvisato il comandante della polizia locale che era al centro operativo comunale di Appiano, dove era presente anche il comandante dei carabinieri di Appiano. Ho chiesto di inviare una pattuglia a casa della coppia e io stesso mi sono diretto sul posto».

«Quando l nipote, rintracciato nel frattempo, è due anziani a terra, sul pavimento, in camera da letto – riferisce Meletto – La donna (89 anni) aveva perso i sensi; il marito era cosciente, ma non è riuscito a spiegare cosa fosse successo. Si è temuto il peggio per la signora. Abbiamo chiamato il 118. È arrivata una squadra di soccorritori della Croce Rossa di Lurate Caccivio, entrata con tutte le precauzioni del caso a prestare assistenza ai due pensionati».


© RIPRODUZIONE RISERVATA