Lurago, trova il ladro in casa
«L’ho inseguito e messo in fuga»

Il racconto: «All’inizio pensavo fosse l’imbianchino. C’era anche un complice, la mia fidanzata ha chiamato i carabinieri»

Lurago, trova il ladro in casa «L’ho inseguito e messo in fuga»
Via Broggi a Lurago Marinone

«È successo tutto nel giro di pochi attimi, quando me lo sono trovato davanti, per un attimo ho pensato potesse essere l’imbianchino che avevano chiamato per ridipingere dei muri, ma subito dopo mi sono chiesto chi l’aveva fatto entrare e come mai era arrivato a un orario così insolito».

È il racconto di un residente di Lurago Marinone che lunedì sera, attorno alle 21.30 in via Broggi, si è trovato d’un tratto faccia a faccia con due ladri, i quali erano nel frattempo già entrati nella villetta dove il residente vive con la fidanzata. Ad introdursi nell’abitazione sono stati un uomo con felpa grigia con cappuccio e piumino smanicato blu, alto circa 1.80, e un complice con un cappellino nero.

«Penso fossero stranieri, entrambi bianchi, uno aveva gli occhi azzurri e la barba non fatta da qualche giorno, mi ha guardato, dicendomi anche qualcosa, che però non sono riuscito a capire. Ho detto immediatamente alla mia ragazza di chiamare i carabinieri e li ho inseguiti - racconta ancora Premazzi – ma intanto i ladri erano già fuggiti. I militari sono poi arrivati rapidamente e hanno svolto tutti i necessari sopralluoghi, dimostrandosi molto attenti e professionali».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}