Manda le condoglianze alla regina  Elisabetta risponde e lo ringrazia
L’immagine del principe Filippo nella lettera di ringraziamento

Manda le condoglianze alla regina

Elisabetta risponde e lo ringrazia

Uggiate Trevano, lettera a sorpresa per Roberto Raschellà

Ricevere una lettera della regina d’Inghilterra non è cosa di tutti i giorni: da far morire di invidia i sudditi di sua maestà. Nei giorni scorsi la missiva regale è arrivata a Roberto Raschellà, 46 anni residente in paese, che dopo aver spedito le condoglianze per la morte del principe Filippo ha ricevuto il grazie della regina Elisabetta: «Vi mando i miei sinceri ringraziamenti per le vostre gentili parole di vicinanza».

Roberto si è appassionato della dinastia reale inglese grazie alla sua permanenza a Londra, dove era andato a imparare la lingua avendo tradotto in italiano parte della canzoni di Madonna, la cantante pop più famosa al mondo negli ultimi anni. Così ha vissuto per circa dieci anni a Londra raggiungendo il suo obiettivo. Qui ha fatto molti lavori e tra l’altro ha frequentato un master di fotografia. Dopodiché ha lasciato il Regno Unito ed è tornato in Italia. Quando ha saputo la notizia della morte del Principe Filippo ha scritto una lettera di condoglianze alla Regina di Inghilterra.

«È stata un grande sorpresa trovare nella buca – afferma la madre - la lettera con lo stemma della Casa Reale. Ho telefonato a mio figlio, in vacanza in Calabria, e lui mi ha detto di aprirla. Abbiamo capito subito che si trattava dei ringraziamenti spediti dalla Regina. Siamo stati entrambi contenti anche perché nessuno di noi si aspettava una sua risposta».

E invece dopo qualche mese, Roberto si era dimenticato perfino di aver spedito la lettera di condoglianze per la morte del Principe Filippo, è arrivata la risposta. Proprio da Buckingham Palace con il sigillo della Corona inglese.

«È stato -aggiunge la madre - un bellissimo gesto da parte della Corona inglese che ci ha piacevolmente sorpreso».


© RIPRODUZIONE RISERVATA