Mentre passeggia pulisce le strade  Il Comune di Binago gli regala fiori
Luigi Lucca al centro con il sindaco, Bianca Maria Pagani, insieme ai suoi familiari in Comune e i fiori

Mentre passeggia pulisce le strade

Il Comune di Binago gli regala fiori

Luigi Lucca, 76 anni, raccoglie i rifiuti e li porta a casa per la raccolta differenziata. «Purtroppo ci sono troppi incivili». Il sindaco ha deciso di premiarlo: «Un esempio per tutti»

Raccoglie i rifiuti mentre cammina. Luigi Lucca – pensionato di 76 anni, residente in paese – unisce la passione per salutari passeggiate con una particolare sensibilità ambientale e per il decoro urbano.

Quasi ogni giorno, da solo, pulisce circa un chilometro e mezzo di strada. Il tragitto da Binago verso Figliaro che pressoché quotidianamente compie durante le sue camminate mattutine.

«Faccio delle passeggiate da Monello fino a Figliaro e talvolta passo anche da Olgiate – spiega Lucca – Esco sempre con sacchetti, guanti per raccogliere i rifiuti e pinza per afferrare le siringhe che purtroppo si trovano sui marciapiedi».

«Mentre cammino, quando trovo rifiuti per strada, mi chino a raccoglierli, li metto nei sacchetti, li porto a casa per poi separarli - aggiunge -. Quasi sempre riempio due sacchi. Nei casi in cui trovo tanti rifiuti, li accatasto in un punto e poi torno con la mia auto e li carico per portarli alla piattaforma ecologica».

«Trovo un sacco di bottiglie di birra, lattine, mozziconi, tantissimi Gratta e Vinci e spesso anche siringhe sui marciapiedi - racconta Lucca – C’è addirittura chi abbandona sacchi pieni di spazzatura domestica. Spiace constatare quanta incuria ci sia. Spero che il mio modo di fare possa essere da esempio e stimolare qualcun altro a intraprendere la stessa abitudine».

Attività per cui è stato premiato dall’amministrazione comunale nel corso del recente scambio di auguri per le festività, alla presenza di amministratori ed esponenti delle associazioni. «Un cittadino di Binago ci ha segnalato l’opera meritoria del signor Luigi Lucca – dichiara il sindaco Bianca Maria Pagani – Ci è sembrato giusto ringraziarlo pubblicamente. È una bella testimonianza di senso civico».

E conclude: «L’ho voluto omaggiare con una composizione di stelle di Natale realizzata dai ragazzi della scuola di Minoprio, per esprimergli la nostra gratitudine per l’impegno con cui si prodiga per ovviare all’altrui maleducazione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA