Multe, è finita la paura  Olgiate, «Colonnine inutili»
Una delle colonnine collocate in via Milano come dissuasori contro chi corre (Foto by archivio)

Multe, è finita la paura

Olgiate, «Colonnine inutili»

In via Milano c’è chi continua a sfrecciare La situazione è critica non appena la strada è libera»

Via Milano come un autodromo. La colonnina arancione non frena le auto, servono “dossi” e controlli.

Nonostante il box speed check posizionato a metà febbraio all’altezza di via Cattaneo, a detta dei residenti i veicoli continuano a sfrecciare.

Particolarmente critica la situazione nelle ore serali e notturne, con auto e moto che corrono soprattutto all’altezza di via Cattaneo, ma non va meglio nel resto della via.

Di giorno la velocità è un po’ più moderata nelle ore di maggior traffico ma, appena la strada si libera, in parecchi corrono. La colonnina da sola non fa paura, se non è abbinata a servizi autovelox e, da febbraio a oggi, ne è stato effettuato solo uno.

I dettagli su La Provincia in edicola mercoledì 7 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA