Muore a 35 anni stroncato dal male  Mozzate piange il suo “gigante buono”
Nicolas Zaffaroni con la fidanzata Claudia Luongo

Muore a 35 anni stroncato dal male

Mozzate piange il suo “gigante buono”

Nicolas Zaffaroni faceva il corriere. Alto due metri era molto conosciuto . Il messaggio su Fb della compagna Claudia: «Angelo mio ti amerò per sempre»

«Era un gigante buono». Così Claudia Luongo ricorda Nicolas Zaffaroni, il suo compagno, stroncato a soli 35 anni da un male che non gli ha lasciato scampo diagnosticatogli lo scorso mese di agosto.

«Angelo mio, ti amerò per sempre», il messaggio che Claudia ha voluto postare sulla pagina fb del compagno, accanto ai tanti altri arrivati da parte dei tanti amici che lo avevano conosciuto, rimasti attoniti e senza parole per quel che gli è accaduto.

Alto due metri, Nicolas era molto conosciuto e ben voluto

«Grazie per esserci sempre stato in qualsiasi momento, grazie per tutto “gigante buono” - un altro dei messaggi postati da amici e famigliari - spero che quelle ali che ti daranno non ti stiano troppo piccole» .

«Era veramente un gigante sempre buono e disponibile con tutti – è il commosso ritratto della cugina, Roberta Destro - gli piaceva stare in compagnia e andare a mangiare in compagnia, aveva tanti amici, un gran bel sorriso e una bella risata».

Di professione faceva il corriere nella zona di Malpensa, per la ditta Tgs; da anni viveva con la compagna, che ha una figlia di 19 anni; a far parte della famiglia è anche il cagnolino meticcio Floyd, al quale Nicolas era affezionatissimo.

Gli amici raccontano che Nicolas non aveva mai voluto arrendersi, andando avanti con determinazione nella sua lotta contro la malattia che, purtroppo, alla fine lo ha vinto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA