Nessun acquirente per la catena   “Da Moreno” a rischio fallimento

Nessun acquirente per la catena

“Da Moreno” a rischio fallimento

Olgiate, con il fiato sospeso i 119 (25 nel Comasco) dipendenti del gruppo

Il 25 marzo in tribunale a Varese si discute l’istanza

Nessun salvataggio in vista per la catena di negozi dello shopping low cost “Da Moreno”. Da venerdì scorso è chiuso il punto vendita di Olgiate Comasco, uno dei più grossi del gruppo. Sulla sbarra d’accesso al parcheggio, abbassata, è stato esposto un cartello con la scritta “Chiuso per cambio gestione”.

Purtroppo, però, è sfumata la possibilità di una riapertura del punto vendita con una nuova gestione.

Il destino della società si deciderà il 25 marzo, quando davanti al Tribunale di Varese si discuterà l’istanza di fallimento presentata da un fornitore.

«La situazione è drammatica, si va verso il fallimento – dichiara Marina Pedraglio della Filcams-Cgil Como – Sembrava che ci fosse qualcuno interessato a rilevare i punti vendita, ma questa possibilità non si è concretizzata. Non ci sono acquirenti interessati a subentrare e ci sono grossi problemi di bilancio, per cui la prospettiva sembra ormai delineata ed è decisamente funesta».


© RIPRODUZIONE RISERVATA