Olgiate, 4 gattini in un sacco  Salvati e subito adottati
Tre dei quattro gattini trovati da Valeria Camporini

Olgiate, 4 gattini in un sacco

Salvati e subito adottati

Quattro gattini rinchiusi in un sacchetto, salvati in extremis. Il loro miagolio li ha strappati da un destino decisamente drammatico, se non fosse giunta in loro aiuto una mano amica.

Quella di Valeria Camporini, ausiliaria socio-assistenziale alla casa anziani di Olgiate, che proprio rincasando al termine del turno di lavoro si è imbattuta nei poveri micetti. «Domenica, intorno alle 13.40, tornando a casa dopo il lavoro in casa anziani, li ho trovati vicino alla scuola materna di via Roncoroni – spiega Camporini – Erano rinchiusi in un sacchetto di plastica, messo sotto un albero, verso la siepe del cancello dell’asilo».

Un gesto crudele, per fortuna con un lieto fine. I gattini (due femmine e un maschio), all’incirca di tre mesi, non apparivano né denutriti, né in cattive condizioni.

Non è stato difficile far adottare i quattro trovatelli, così teneri e belli da suscitare subito simpatia.

«Uno l’ho affidato la sera stessa a mia sorella che abita in Emilia Romagna – conferma Camporini – Li ha visti, se n’è subito innamorata e ne ha portato uno con sé. Gli altri tre li ho affidati nel giro del mie amicizie, a persone che desideravano avere un gatto».

«Sarebbero certamente morti, tanto più che nel punto dove sono stati lasciati non passa molta gente di domenica – conclude la stessa Camporini – Vedere queste cose mi fa star male».


© RIPRODUZIONE RISERVATA