Olgiate,  ladri barricati in casa  «Pronti a colpirmi con un sasso»
Il sasso lasciato dalla banda

Olgiate, ladri barricati in casa

«Pronti a colpirmi con un sasso»

Gli sconosciuti avevano bloccato dall’interno la porta con una sedia

Ladri barricati in casa per rubare. Espediente messo in atto dalla banda di malviventi entrata in azione sabato sera nell’abitazione di un donna di 80 anni. Per non correre il rischio di essere scoperti all’improvviso, hanno addossato alla porta d’ingresso una sedia per impedirne l’apertura. Tant’è che, quando la padrona di casa è rientrata, non riusciva ad aprire la porta poiché era stata bloccata dall’interno.

Ha spinto e il rumore provocato nello spostamento della sedia ha messo in allerta i ladri, probabilmente ancora all’interno dell’appartamento. Istanti di autentico panico per la padrona di casa – 80 anni – che ha rischiato di trovarsi a tu per tu con i ladri, intrufolatisi nella sua abitazione in sua assenza. Era uscita verso le 16.30 e al rientro, alle 19.30, la brutta scoperta.

Per raggiungere l’appartamento al primo piano, i ladri si sono serviti di una scala trovata nel cortile della villetta adiacente, che hanno fatto passare tra i due giardini. Un furto pianificato con sopralluoghi ad hoc. In zona, nei giorni precedenti era stata notata un’auto sospetta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA