Olgiate, litiga per una multa  Comandante denuncia consigliere
Olgiate Comascil comando della polizia locale.

Olgiate, litiga per una multa

Comandante denuncia consigliere

Mario Fioravanti ha querelato Marco Bernasconi

Il comandante della polizia locale,Mario Fioravanti, ha denunciato il consigliere comunale. Marco Bernasconi. È la conclusione del diverbio per una multa, scoppiato mercoledì mattina, nel comando dei vigili, con una coda all’esterno: urla avvertite anche da passanti in via Roncoroni e in piazza Volta.

All’origine della lite la richiesta di Bernasconi di sapere se un suo conoscente fosse stato multato per essere passato con il semaforo rosso. Informazione negata dal comandante poiché Bernasconi non agiva su espressa delega del titolare. A fronte del diniego, i toni si sono alzati.

Il comandante si limita a dire: «Ho spiegato al consigliere che l’informazione da lui richiesta non poteva essere data. Mi ritengo parte lesa. Sto già procedendo a rendere edotti dell’accaduto il sindaco, la Procura della Repubblica e le autorità competenti. C’è una struttura di polizia giudiziaria che sta indagando sul fatto, che sta raccogliendo varie testimonianze per rappresentarle a chi di competenza».

«Mi sono rivolto alla polizia locale per chiedere una informazione su un sanzione, su incarico di un avvocato mio amico – spiega Bernasconi – Il comandante con fare imperioso mi ha risposto picche. Mi ha disturbato la maniera cafona e arrogante con cui mi ha risposto e io gli ho detto di abbassare le arie, ricordandoli che fuori Olgiate non è il Padre eterno che crede di essere. Mi denunci pure - continua - io farò una controdenuncia per falso. Non gli ho rivolto alcuna minaccia, né ingiuria e ho più testimoni che possono confermarlo. Non sono caduto nella provocazione di offendere un pubblico ufficiale».


© RIPRODUZIONE RISERVATA