Olgiate, parcometri sotto inchiesta  «Congelate la sosta a pagamento»
Uno dei parcometri che regolano la sosta a pagamento a Olgiate

Olgiate, parcometri sotto inchiesta

«Congelate la sosta a pagamento»

Su Facebook c’è chi invita alla disobbedienza e lancia l’idea di uno sciopero. Le minoranze: «Sarebbe opportuno bloccare tutto». L’assessore: «Decisione affrettata»

Sciopero del pagamento nei posteggi blu. La proposta lanciata su Facebook da cittadini delusi dal fatto che, a indagini in corso sulla gara d’appalto, si continui, a far pagare il servizio. La minoranza rilancia a favore di un congelamento.

Aperta dall’Autorità nazionale anticorruzione l’istruttoria su presunte irregolarità nelle modalità di svolgimento della gara, la giunta ha avviato il procedimento per l’esercizio eventuale del potere di annullamento d’ufficio, in regime di autotutela, del contratto stipulato nell’ottobre 2013 con la Sis.

Nel frattempo il contratto resta valido, per cui si deve pagare. Il consigliere di minoranza, Marco Bernasconi, insiste: «Dopo l’avvio del procedimento per l’eventuale annullamento del contratto, andava deliberata la sospensione del pagamento dei parcometri fino a chiarimento della vicenda. Si sarebbe evitato di incassare soldi dai cittadini mentre sono in corso verifiche su presunte irregolarità che, se confermate, rischiano di rendere l’intero procedimento amministrativo illegittimo».

LEGGETE l’ampio servizio su LA PROVINCIA di VENERDÌ 7 agosto 2015


© RIPRODUZIONE RISERVATA