Olgiate, pista del ghiaccio che passione        «Un regalo a medici e infermieri»
Il sindaco Simone Moretti e il gestore dell’impianto, Eros Gerardi

Olgiate, pista del ghiaccio che passione

«Un regalo a medici e infermieri»

La struttura sta piacendo ai giovani, i sanitari la potranno utilizzare un giorno gratis. Contenti sindaco e gestore: «Una scommessa vinta, verrà riproposta anche l’anno prossimo»

Olgiate Comasco ha voglia di Natale, la pista di pattinaggio fa il pieno di consensi. Per gli operatori sanitari è in arrivo uno speciale regalo: una mattinata sui pattini gratuita in segno di gratitudine per il lavoro svolto.

Dopo l’anno nero della pandemia, quest’anno c’è voglia di vivere la magia del Natale anche pattinando sul ghiaccio. Parecchi olgiatesi, ma non soltanto, specialmente nei fine settimana affollano la pista allestita in piazza Italia. Novità assoluta per Olgiate, attesa da anni e finalmente diventata realtà nel Natale della ripartenza. Un piccolo luna park invernale, uno spazio di divertimento e serenità per famiglie, giovani, nonni e nipoti.

«Siamo contenti per quanto, a causa delle limitazioni legate al Covid, non sia possibile riempire la pista. Anche nei giorni di maggior affollamento, facciamo i turni e al massimo entrano 40 persone – dichiara Eros Gerardi, gestore dell’impianto – Il pubblico ha risposto bene, come era nelle attese per un’attrazione del genere. Sabato e domenica sono i giorni di maggior affollamento. Il sabato e la domenica mattina arrivano i nonni e le famiglie, di pomeriggio tanti ragazzi, anche da fuori paese. Alcuni sono ormai habitué. Asga Como viene a fare lezioni di pattinaggio ai bambini».

L’articolo completo su La Provincia in edicola oggi, 23 dicembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA