Olgiate, via ai lavori  per la nuova sala slot  «Ma non è finita»
L’immobile che sembra destinato ad ospitare la sala giochi

Olgiate, via ai lavori

per la nuova sala slot

«Ma non è finita»

In corso le opere di adeguamento dei locali dell’ex negozio Caccia e Pesca

di via Lomazzo.Il sindaco Moretti: «Speriamo nel no della questura»

Più vicina l’apertura di una nuova sala giochi in città gestita da cinesi. Pollice verso dall’amministrazione comunale a una nuova attività di gioco d’azzardo, la quarta a Olgiate Comasco. Il sindaco Simone Moretti: «Non rilasciamo noi l’autorizzazione all’esercizio di sale slot e Vlt. Se la Questura chiederà il nostro parere preventivo, sarà un “no”».

Da qualche settimana sono in corso opere interne di adeguamento per l’insediamento di una sala giochi – Vlt (Videolottery) nello spazio commerciale, in via Lomazzo, dove aveva sede il negozio “Caccia e Pesca”.

Il nuovo locale è previsto proprio a fianco di un’attività “gemella”, la “Reale sala slot”. Manca ancora la licenza all’esercizio e installazione di apparecchi da gioco di tipo Videolottery (Vlt), che deve essere rilasciata dalla Questura. Fino a qualche settimana fa non risultava ancora presentata alcuna richiesta in tal senso, ma a questo punto pare proprio soltanto una questione di tempo. Il Comune contava sulla presenza, nella fascia di rispetto, di una palestra che tuttavia, nel novembre dello scorso anno, ha richiesto il cambio di destinazione d’uso da palestra a deposito- Di qui l’inevitabile via libera. (Manuela Clerici)

L’articolo completo su La Provincia di sabato 12 settembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA