Olgiate, via la passerella  Riapre a sorpresa la piscina esterna
Uno scorcio della vasca scoperta prima dei lavori

Olgiate, via la passerella

Riapre a sorpresa la piscina esterna

Per problemi strutturali e di impianti la scorsa estate l’impianto non aveva funzionato Appuntamento per la metà del mese di giugno

Dopo un anno di chiusura, riapre la vasca scoperta alla piscina comunale. Non sarà un’altra estate orfana del “lido” della Pineta, che dopo diciassette anni di onorato servizio la scorsa estate era rimasto chiuso. La piscina all’aperto risultava inadeguata da un punto di vista strutturale e impiantistico rispetto alla normativa vigente.

In particolare la passerella in legno (risalente al tempo della costruzione della vasca scoperta nel 2001) non rispondeva più alle normative vigenti. A cura del Comune il “vecchio” camminamento è stato rimosso. In attesa, se mai sarà, di installare una vasca a sfioro, Lombardia Nuoto – società che gestisce l’impianto dal 2013 – sta mettendo in sicurezza quella esistente, con la predisposizione di una struttura di sostegno protettiva a contorno e un sistema che consenta il ricircolo dell’acqua. Interventi che saranno completati indicativamente entro metà giugno, così da poter riaprire la vasca esterna in tempo per l’avvio della stagione estiva.

«L’anno scorso non era stata chiusa né per volontà, né per causa nostra, ma a fronte di una disposizione dei vigili del fuoco perché mancavano dei permessi – spiega Roberto Del Bianco, direttore generale di Lombardia Nuoto – Adesso stiamo provvedendo alla sistemazione della vasca scoperta, comprese le docce esterne, per renderla fruibile e sicura. Al posto della passerella che è stata rimossa, ci saranno un camminamento a norma (in gergo detto spiaggia), la parte di contenimento e una struttura che accompagna la vasca vera e propria».


© RIPRODUZIONE RISERVATA