Olgiate e i limiti di velocità   Anche l’ex assessore si autoaccusa
Il cartello che indica il limite dei trenta orari in via San Gerardo

Olgiate e i limiti di velocità

Anche l’ex assessore si autoaccusa

Il caso Bernasconi non cerca scuse: «A volte mi capita di non rispettare i limiti di velocità»

A Olgiate si corre. Sono stati annunciati diversi interventi anti-velocità, sulla cui efficacia non tutte le forze di minoranza concordano.

Favorevole alle misure allo studio il capogruppo dei “Liberali”, Marco Bernasconi: «A Olgiate la velocità di percorrenza su molte strade è sostenuta. Io stesso non sempre rispetto i limiti. Non esiste un sistema di prevenzione senza repressione. Si può solo puntare su un maggior controllo. Sono d’accordo con l’istituzione di una zona 30 in via San Gerardo e di estenderla anche al centro, soprattutto in corrispondenza di scuole, servizi pubblici e negozi».

Per Bernasconi: «Autovelox e telelaser sono palliativi. Sarebbe meglio avere più agenti di polizia locale sul territorio.»

I dettagli su La Provincia in edicola venerdì 4 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA