Oltrona, in Via Cappelletta basta lucciole  I residenti fanno i “portinai”
L’accesso alla strada che porta al camposanto

Oltrona, in Via Cappelletta basta lucciole

I residenti fanno i “portinai”

Catena per bloccare l’accesso alla via dopo il tramonto

I cittadini hanno accettato di aprire e chiudere il lucchetto

Stop alle prostitute, agli schiamazzi e ai vandalismi in via Cappelletta.

Il Comune e i residenti di Oltrona di San Mamette hanno fatto squadra per bloccare l’accesso al parcheggio del cimitero durante la notte.

Il sindaco Silvano Galimberti ha firmato un’ordinanza a che vieta a chiunque la circolazione nell’ultimo tratto della via dalle 22 alle 7 di mattina per «motivi di igiene, ordine e sicurezza pubblica».

Si tratta di una piccola area con cinque posti auto in fondo a una strada a fondo cieco, almeno per le automobili. Il percorso può proseguire solo a piedi o con mezzi agricoli lungo un sentiero che attraversa il bosco e sbuca sulla provinciale; non ci sarebbe alcuna ragione di arrivarci in macchina dopo le 20, l’orario di chiusura del camposanto.

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA