Pedemontana, la pacchia è finita  Solleciti e fatture sono in arrivo
Pedemontana, Punto Verde a Mozzate, caos pedaggi

Pedemontana, la pacchia è finita

Solleciti e fatture sono in arrivo

Ma gli utenti non sanno ancora quanto dovranno versare

L’ultima novità dall’autostrada senza i caselli ma con un mare di problemi è che a marzo dovrebbero cominciare davvero l’invio dei solleciti di pagamento e la fatturazione dei pedaggi, quella fatturazione annunciata la prima volta a metà dicembre. O almeno così ha confermato Pedemontana stessa su Facebook.

Nel frattempo, nessun utente può sapere quanto ha speso dall’introduzione del pagamento il primo novembre fino a questo momento.

L’utente di conseguenza non può sapere nemmeno se ha o non ha il diritto di pagare il pedaggio scontato del 50% nel mese corrente, perché la promozione da febbraio ad aprile prevede lo sconto solo dopo aver superato una certa cifra in pedaggi a prezzo pieno, ma non si può sapere quando la soglie viene raggiunta: il sito non funziona e al servizio clienti si può trovare un interlocutore che ne sa meno degli utenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA