Perseguita l’ex amica  Finisce ai domiciliari
I carabinieri di Turate

Perseguita l’ex amica

Finisce ai domiciliari

Turate, donna di 27 anni accusata di minacce, molestie e lesioni

Minacce, molestie e lesioni personali nei confronti di quella che era una sua amica. I carabinieri di Turate hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari per il reato di atti persecutori e lesioni personali, nei confronti di una donna residente a Turate, classe 1991.

La destinataria del provvedimento è stato ritenuta autrice di numerose condotte, perpetrate nel periodo compreso tra maggio 2017 e giugno 2018. Con minacce e molestie, nonché, in alcuni casi, provocando lesioni personali a carico della vittima (in precedenza sua amica), ha provocato in quest’ultima un perdurante stato d’ansia e di paura nonché ha ingenerato un fondato motivo per la sua incolumità, costringendola anche ad alterare le sue abitudini di vita. Alla base dei comportamenti, secondo gli investigatori, ci sarebbe un abuso di sostanze alcoliche da parte dell’autrice del reato e la conseguente rottura dell’amicizia avuta in precedenza con la vittima.

Ammonita a non avvicinarsi alla vittima, la donna ha continuato nelle sue azioni persecutorie e di conseguenza è scattata la misura cautelare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA