Puma, ancora un avvistamento  Questa volta tocca a Valmorea
Il tratto di via Parini dove l’altra sera è stato avvistato il puma

Puma, ancora un avvistamento

Questa volta tocca a Valmorea

l grosso felino beige è stato visto giovedì alle 22poco dopo la sede della cooperativa Sim-patia

Nuovo avvistamento del grande felino a Valmorea.

In questo caso sembra si tratti del puma che dall’ultima segnalazione di giovedì scorso a Concagno, si sarebbe spostato in zona Valmorea.

Ma c’è anche chi aveva avvistato un grosso felino nero. Infatti il giorno di Santo Stefano una donna ha raccontato alla polizia provinciale di averlo visto a una distanza di soli tre metri in zona cimitero di Cagno: ha insistito sul fatto che avesse il manto nero. Mentre giovedì mattina, tra le 6.15 e le 6.30, un uomo di Concagno che era in auto ha invece incrociato il felino di colore beige sulla strada per Malnate e lo stesso giorno è arrivata un’altra segnalazione ma questa volta la zona era Valmorea.

Sempre giovedì ma alle 22 una donna residente a Uggiate Trevano che stava tornando in auto da Malnate, dove era stata a cena da un’amica, dopo la cooperativa sociale Sim-patia in via Parini a Valmorea proprio all’inizio della discesa per dirigersi verso Uggiate Trevano, ha visto da lontano un animale che attraversava la strada che descrive come magro e alto.

È uscito dall’ex troticoltura in zona Brughiera per dirigersi verso il prato di Casanova Lanza. La donna appena l’ha visto ha pensato subito al famoso puma e lo ha descritto come simile a un cane ma molto più grosso: è stato una saetta ad attraversare la strada mentre arrivavano alcune macchine.


© RIPRODUZIONE RISERVATA