«I tifosi hanno tentato l’invasione»  Maxi multa alle squadre di calcio
La decisione del giudice sportivo (foto archivio)

«I tifosi hanno tentato l’invasione»

Maxi multa alle squadre di calcio

Il giudice sportivo ha punito la Dal Pozzo e la Azzurra per gli episodi di domenica al termine del playoff di terza categoria sul campo di Locate

«250 euro di multa al Dal Pozzo per rissa tra propri giocatori e giocatori avversari e perché propri sostenitori tentavano di invadere il terreno di giuoco provocando danni alla recinzione, del campo di giuoco, il tutto a termine gara». E, ancora, 90 euro alla Azzurra per rissa tra giocatori. Un dirigente del Dal Pozzo, infine, inibito fino al 24 giugno per aver “colpito con un pugno un giocatore avversario”.

Questa la decisione presa dal Giudice Sportivo dopo gli scontri che si sono verificati domenica pomeriggio al campo sportivo di Locate Varesino, nel match tra Azzurra e gli ospiti del Dal Pozzo (società di Saronno) valido per il primo turno di playoff del girone B di Terza Categoria.

La tensione si è alzata alla prima espulsione ai danni di un giocatore del Dal Pozzo, seguito da un compagno di squadra che al triplice fischio del direttore di gara, avrebbe colpito un avversario. A quel punto l’atmosfera si è surriscaldata sia in campo che sugli spalti.

Alcuni tifosi avrebbero quindi tentato di invadere il campo, questo quanto spiegato da alcuni testimoni presenti al campo e ora anche dal Giudice Sportivo, con qualche pugno di troppo con i tifosi avversari. E’ stato così necessario l’intervento dei Carabinieri per cercare di riportare la situazione alla normalità. La sfida, per la cronaca, si è conclusa con un pareggio che ha sancito il passaggio al secondo turno dei playoff dell’Azzurra.

L’articolo completo su La Provincia di venerdì 10 maggio


© RIPRODUZIONE RISERVATA