Rovellasca, i ladri se ne vanno  con i pluviali di rame del cimitero
Sono spariti i pluviali in rame al cimitero di Rovellasca

Rovellasca, i ladri se ne vanno

con i pluviali di rame del cimitero

L’allarme lanciato da Trainini (Lega) «Speriamo che le telecamere abbiano funzionato» Il sindaco: «Chiesta la collaborazione dei carabinieri»

Via durante la notte i pluviali sul retro del cimitero: a segnalarlo, anche sui social, Armando Trainini, tra i rappresentati della Lega Nord in paese.

«Ho notato che dietro al cimitero, nella notte tra lunedì martedì, qualcuno ha staccato e si è impadronito di alcuni pluviali – spiega Trainini – da quello che ho potuto vedere, proprio vicino al punto dove sono stati asportati ci sono le telecamere di videosorveglianza , speriamo quindi che le immagini registrare possano essere utili per potere risalire ai responsabili del furto».

Anche in passato, in altri cimiteri della Bassa comasca, sono purtroppo già avvenuti analoghi furti: ad essere presi di mira sono sempre pluviali o coperture delle cappelle in rame o in altro materiali simili. I ladri hanno insomma dimostrato di non fermarsi proprio davanti a nulla per mettere le mani su metalli “pregiati”, dai quali però ricaverebbero in genere pochi euro; causando invece spesso notevoli danni. Il sindaco chiede la collaborazione dei carabinieri.

I dettagli su La Provincia in edicola mercoledì 14 giugno


© RIPRODUZIONE RISERVATA