Rovellasca, proposta del parroco  «Centro diurno per gli anziani»
Don Natalino Pedrana, parroco di Rovellasca

Rovellasca, proposta del parroco

«Centro diurno per gli anziani»

Lettera aperta alle famiglie del paese per un progetto a favore della terza età

Il parroco don Natalino Pedrana ha presentato ai fedeli con una lettera aperta distribuita in questi giorni, un progetto per l’utilizzo dell’ex-oratorio femminile, a fianco della chiesa, per farne un centro diurno per anziani. Dell’idea si parlerà stasera, mercoledì, in un incontro pubblico in programma nel salone dell’oratorio, a partire dalle 21.

«Il tutto - dice il parroco - è partito dalla visita ai ricoveri di Bregnano e Lomazzo: vedere molti nostri anziani che devono andare avanti e indietro ogni giorno per ricevere assistenza mi ha fatto piangere il cuore. Proprio grazie a loro è stato costruito l’oratorio femminile: oggi è più che sufficiente la struttura di quello maschile per i ragazzi e per i giovani, perché allora non mettere a disposizione la struttura a chi l’ha finanziata così da permettere loro di rimanere in paese, vicino alla chiesa e con il parco a portata di mano?».

L’obiettivo è chiaro: «Rimanendo in paese gli anziani potrebbero continuare a ritrovarsi con gli amici di sempre, passando la giornata in serenità; verrebbe loro preparato da mangiare e assicurata un’assistenza infermieristica». Di qui l’appello ai fedeli: «Ho bisogno di capire se sono solo mie illazioni o rappresentano dei bisogni reali e investire economicamente in un progetto di questo genere necessità del sostegno di tutti, soprattutto nel definire i bisogni reali della nostra comunità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA