Rovello, i vandali spengono l’albero   «Un dispetto ai bambini e al paese»
L’albero di Natale spento a metà

Rovello, i vandali spengono l’albero

«Un dispetto ai bambini e al paese»

L’assessore Ferzi è amareggiato: «Abbiamo visto che i fili sono tagliati»

«Un dispetto fatto a tutto il paese e purtroppo anche ai bambini».

Questo il primo commento dell’assessore Lorenzo Ferzi, amareggiato dai danneggiamenti delle luci dell’albero di Natale, posizionato nel centro del paese grazie al contributo di cittadini, commercianti assieme a simpatizzanti e attivisti della Lega.

Tra l’albero e le luci (comprese quelle poste davanti alla chiesa, che non sono state toccate) circa un migliaio di euro spesi, senza dar troppo pubblicità alla cosa, con l’obiettivo di vivacizzare e rendere più frizzante il clima delle festività natalizie.

In queste ore, è però balzato all’occhio che l’albero era mezzo spento: dalle verifiche che sono in seguito state svolte è risultato che le luci erano state danneggiate.

Il sospetto è che si sia trattato di un atto vandalico, anche se sui social c’è chi sostiene d’aver visto un Suv appoggiarsi all’albero di Natale; l’automobilista potrebbe essere quindi stato il responsabile del danneggiamento, magari senza neppure rendersene conto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA