Rubano pecorelle e caprette  In lacrime i bimbi di Solbiate
Il luogo dove era custodito il piccolo gregge in una foto d’archivio

Rubano pecorelle e caprette

In lacrime i bimbi di Solbiate

Forse i ladri sono gli stessi del furto di quattro anni fa. «Gli alunni si divertivano a dar loro da mangiare, un brutto colpo»

Un caprone, otto capre e quattro pecore, piccoli compresi, questo il bottino che i ladri hanno prelevato dal recinto del “Culegg”, il Collegio, come viene chiamata la località in prossimità delle scuole elementari. E gli alunni ora piangono la scomparsa dei loro amici a cui davano il pane.

Sparito il piccolo gregge che Carlo Broggi, con il fratello Piergiacomo, allevava per passione su cinquemila metri quadrati protetti da recinzione, sbarre e lucchetto: i ladri hanno forzato il lucchetto, hanno tagliato le sbarre, hanno divelto la recinzione, sono entrati con il furgone, lasciando evidenti tracce delle ruote, hanno caricato pecore e capre e chissà dove se ne sono andati.

«Hanno portato via tutto - racconta Piergiacomo Broggi - probabilmente sono gli stessi che ci avevano rubato gli animali quattro anni fa».


© RIPRODUZIONE RISERVATA