Rubò in una casa a Locate  Bloccato dai carabinieri
Mozzate carabinieri (Foto by Piercarlo Battè)

Rubò in una casa a Locate

Bloccato dai carabinieri

È un sudamericano di 28 anni l’autore di un furto avvenuto lo scorso 11 agosto: i militari di Mozzate lo hanno identificato grazie alle riprese delle telecamere di sorveglianza

È stato identificato e fermato dai carabinieri di Mozzate l’autore di un furto avvenuto lo scorso 11 agosto in un’abitazione di Locate Varesino. Si tratta di un sudamericano di 28 anni, irregolare, che aveva sottratto 170 euro in contanti e due computer portatili del valore di 1.500 euro mentre i padroni di casa non erano presenti.

I militari sono riuscirti a identificarlo analizzando le riprese degli impianti di videosorveglianza dell’abitazione e del paese, che hanno ritratto sia lui sia il veicolo utilizzato per la fuga. Grazie ad appostamenti e riscontri incrociati, nel weekend i carabinieri hanno fermato il sudamericano insieme a un colombiano, anche lui irregolare.

L’autore del furto è stato identificato grazie a un tatuaggio che era stato immortalato dalle videocamere dell’appartamento. Sul veicolo sono anche stati ritrovati i cacciavite utilizzati per lo scasso. Fermato per furto aggravato, l’arresto è poi stato convalidato dal giudice.


© RIPRODUZIONE RISERVATA