San Gerardo, niente pellegrinaggio
Da Olgiate solo una delegazione

Potranno recarsi alla chiesa 170-180 persone contro le solite migliaia. La messa trasmessa in diretta streaming

San Gerardo, niente pellegrinaggio Da Olgiate solo una delegazione
Il pellegrinaggio a Monza coinvolgeva migliaia di fedeli: quest’anno ci sarà solo una delegazione

Mini pellegrinaggio a Monza per onorare San Gerardo. Per l’emergenza sanitaria in corso, anche quest’anno è sospeso il tradizionale pellegrinaggio del 25 aprile alla chiesa di San Gerardo cui partecipavano in massa gli olgiatesi, molti devoti al Santo Guaritore.

Tuttavia, per mantenere fede a un voto che gli olgiatesi rispettano da 814 anni, nel weekend del 24 e 25 aprile in parrocchia è in programma una serie di celebrazioni per festeggiare San Gerardo. In più quest’anno, nei limiti consentiti dalle norme meno stringenti del lockdown dello scorso anno, la parrocchia ha organizzato una trasferta a Monza limitata a una ristretta delegazione, in rappresentanza della comunità olgiatese.

«Nel pomeriggio di domenica 25 aprile, d’accordo con la parrocchia di San Gerardo in Monza che ci ha riservato tempo e spazio, presiederò una messa nella chiesa di San Gerardo in Monza alle 16» ha spiegato monsignor Flavio Crosta.

Previsto un tetto massimo di 170-180 persone. Ben al di sotto della fiumana di olgiatesi che fino a due anni fa con profonda e sincera devozione raggiungeva Monza, il 25 aprile, con tutti i mezzi. «Per consentire almeno idealmente di partecipare al pellegrinaggio – aggiunge don Flavio - la celebrazione sarà trasmessa in diretta streaming sul canale Youtube della parrocchia».

(Manuela Clerici)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}