San Giuseppe sfida il maltempo  Meno 800 parcheggi a Uggiate
Lo scorso anno erano stati 15 mila i visitatori alla Fiera di San Giuseppe con 163 bancarelle in centro

San Giuseppe sfida il maltempo

Meno 800 parcheggi a Uggiate

Inutilizzabili i posti che venivano ricavati nei prati

Maltempo sulla storica fiera di San Giuseppe, la grande fiera di primavera che attira almeno 15mila visitatori del luna park, di 163 bancarelle, di stand di associazioni e del santuario di Somazzo, sul colle, legato ad antichi riti e a tradizioni di devozione popolare di frontiera.

Ormai le previsioni non lasciano dubbi: pioverà, domani e domenica, non è escluso neppure nevischio e per questo è pronto il “piano B” della Polizia Locale Terre di frontiera. E’ un piano per supplire a 800 posti auto che avrebbero trovato spazio nei prati.

Ma questi spazi saranno infangati, se pioverà anche domani e perciò saranno ritagliati posti lungo la Lomazzo – Bizzarone, vicino alla rotonda di Canova, nelle adiacenze di via Buonarroti e dove si liberano aree per la sosta in sicurezza. Dalle ore 5 alle ore 20 di domenica, 18 marzo, il centro e le aree circostanti saranno chiuse al traffico, ma i divieti potrebbero subire modifiche in relazione all’afflusso di visitatori e alle condizioni meteo. Per il momento, saranno riservate a pedoni e a bancarelle Via Roma, piazza Regina Margherita, Via Garibaldi, via Cocquio, via Vittorio Veneto, Piazzale Europa, via Matteotti, Piazza Vittorio Emanuele, via Milano e saranno vietate al transito via Monte Bianco, via Monterosa, via Somazzo. Sui piazzali Europa, Adelsforf e Roudin sarà vietata la sosta. Nei punti strategici, sono già indicati gli itinerari alternativi al centro per chi va e viene da Ronago e da Faloppio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA