Si mette in moto l’Estate Olgiatese.
Apertura con il raduno delle Vespe

Domenica il ritrovo di mezzi d’epoca in piazza Italia: non solo scooter ma anche auto. Poi via al giro turistico di 40 km nella speranza di replicare il successo dell’anno scorso

Si mette in moto l’Estate Olgiatese. Apertura con il raduno delle Vespe
Foto di gruppo di alcuni partecipanti al raduno Vespe dell’anno scorso a Olgiate Comasco

Tornano spider, auto storiche e Vespe in piazza Italia. Appuntamento domenica per il raduno motoristico che anche quest’anno aprirà il programma delle manifestazioni estivo che, come punta di diamante, prevede la “Notte arancione” il prossimo 16 luglio.

Intanto, domenica, nel salotto cittadino si daranno appuntamento non soltanto le mitiche due ruote, ma anche moto, spider e auto storiche per il secondo raduno organizzato dal Vespa club di Olgiate Comasco, che all’interno annovera anche un gruppo di appassionati di auto d’epoca.

Ritrovo in piazza Italia alle 9 per l’iscrizione dei mezzi, con esposizione statica di spider, auto storiche e Vespe fino alle 11, quando è prevista la partenza per un tour di una quarantina di chilometri. Giro turistico nell’hinterland olgiatese: da Olgiate Comasco, lo sciame di Vespe e auto al seguito si dirigerà a Beregazzo con Figliaro, quindi proseguirà per Binago, San Salvatore, Concagno, Cagno, Valmorea, Bizzarone, Uggiate Trevano, Val Mulini, Drezzo, Salvadonica, Gironico, Gironico al Monte, Lurate Caccivio e ritorno a Olgiate. All’arrivo, pranzo intorno alle 12.30 in piazza Italia, non potendo utilizzare il parco di villa Peduzzi interessato da lavori di riqualificazione. Nei pressi della fontana di piazza Italia saranno allestiti alcuni gazebo sotto i quali sarà servito il pranzo, preparato da “La Dolce Sicilia”, per condividere anche un momento conviviale. Prenotazione entro domani al Whatsapp 340 5224932. Al rientro , le Vespe e gli altri mezzi verranno disposti in piazza Italia in esposizione statica nel pomeriggio.

L’articolo completo su La Provincia in edicola oggi, 25 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}