Soldi dai clienti delle lucciole  Vigili licenziati e sostituiti
Il furgone mobile della polizia locale: l’organico sarà potenziato nuovamente

Soldi dai clienti delle lucciole

Vigili licenziati e sostituiti

La convenzione tra i Comuni di Guanzate, Fenegrò, Veniano, Lurago Marinone e Cirimido, ristabilito l’organico

I vigili accusati di concussione licenziati dai Comuni, saranno sostituiti da nuovo personale qualificato. I due agenti sono accusati di aver preteso soldi dai clienti delle lucciole per evitare le multe.

Uno degli obiettivi della convenzione di polizia locale è la riqualificazione del personale insieme a nuove assunzioni e al raddoppio del pattugliamento. La convenzione di Polizia Locale della Bassa Piana Comasca che comprende i Comuni di Guanzate, Fenegrò, Veniano, Lurago Marinone e Cirimido, prevede 11 agenti in organico, ma attualmente sono otto in servizio. È fondamentale il potenziamento dell’organico.

Ne è convinto il vicesindaco di Guanzate Gabriele Pagani che ha la delega alla sicurezza. «A dicembre, tramite un bando si è creata una graduatoria. In realtà solo due agenti sono risultati idonei rispetto a tutte le richieste - fa notare il vicesindaco - Guanzate ha assunto il primo in graduatoria, completando così la propria quota, e il secondo è stato assunto da un altro comune della Convenzione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA