Sorprendono in casa i “ladri acrobati”
Allarme a Lomazzo per un nuovo episodio di tentato furto in casa

Sorprendono in casa i “ladri acrobati”

Paura per una famiglia di Lomazzo: «Si erano rinchiusi in camera, sono fuggiti in un attimo». I malviventi avevano già messo sottosopra la stanza

Ladri acrobati in azione, nei giorni scorsi, in una palazzina di tre piani nel quartiere residenziale di via De Amicis, a Lomazzo. Dopo essere entrati dalla finestra della camera da letto, sono stati messi in fuga dai proprietari, che erano in quel momento in casa.

La ricostruzione

«Erano circa le 20.30 – racconta il – a quell’ora eravamo tutti a casa e non c’eravamo accorti degli intrusi. È successo tutto in pochi attimi: mia figlia doveva andare in una delle camere da letto, ma non riusciva ad aprire la porta; come abbiamo scoperto dopo, i ladri avevano appoggiato una sedia alla maniglia, un sistema non sufficiente per bloccarla, ma che comunque li ha avvisati del fatto che qualcuno stava entrando».

Quando la ragazza, spingendo un po’, è entrata in camera ha visto tutto sopra ed ha urlato dallo spavento. I ladri si sono quindi dati alla fuga, da un’altezza di sei metri. Subito dopo il furto, assieme agli altri inquilini, i residenti sono scesi in strada per cercare di bloccare la fuga; ma degli intrusi non c’era già più traccia.

L’articolo completo su La Provincia di sabato 23 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA