Sorpresi in piazza con l’hashish  Denunciati quattro ragazzi
Controlli della Polizia (Foto Butti)

Sorpresi in piazza con l’hashish

Denunciati quattro ragazzi

Facevano capannello in uno dei quattro Comuni dell’Unione, Bizzarone, Faloppio, Ronago ed Uggiate Trevano.L’assessore: «Vergognatevi»

Guai per quattro ragazzi, appena appena maggiorenni, che facevano capannello in una piazzetta di uno dei quattro Comuni dell’Unione, Bizzarone, Faloppio, Ronago ed Uggiate Trevano.

Incuranti del “coprifuoco” - ma sarebbe meglio dell’invito alla responsabilità individuale che arriva da ogni parte - e persino di alcune delle 80 telecamere sparse sul territorio che riproducono in continuazione spostamenti e soste, sono stati avvicinati da una pattuglia della Polizia Locale Terre di Frontiera e, a domanda, non hanno saputo rispondere altro che : «Perchè, è proibito stare qui? ».

Una scusa, evidentemente. Proprio per questo motivo tutti e quattro denunciati per « inosservanza alle disposizioni delle pubbliche autorità » e rischiano un procedimento penale, fino a tre mesi di arresto e 206 di ammenda, iscrizione sulla fedina penale. Ma ad uno di loro, gli agenti hanno trovato addosso marijuana sufficiente per almeno tre spinelli, sequestrata e il ragazzo è stato segnalato alla prefettura come consumatore. « Vergognatevi – dice adesso Davide Brienza, assessore alla sicurezza dell’Unione nel commentare l’episodio – sì, vergognatevi. La nostra polizia locale non può essere distolta dal presidio del territorio per gestire l’emergenza, scongiurare truffe, sostenere chi ha bisogno. Invece, deve perseguire comportamenti sconsiderati ed irresponsabili. Perchè bisogna ripetere ancora una volta che bisogna necessariamente stare a casa?» .


© RIPRODUZIONE RISERVATA