Spacciava nei boschi di Bregnano  Arrestato dai carabinieri
Una pattuglia dei carabinieri di Cermenate (Foto by archivio)

Spacciava nei boschi di Bregnano

Arrestato dai carabinieri

Ieri pomeriggio i militari di Cermenate hanno bloccato un uomo di 22 anni che aveva con sé della droga in località “Madonnina”, al confine con Cadorago

Prosegue l’attività dei carabinieri contro lo spaccio di droga nelle zone boschive del Parco del Lura. Ieri pomeriggio, domenica 23 giugno, i militari della stazione di Cermenate hanno sorpreso in località “Madonnina”, nel bosco tra Bregnano e Cadorago, un uomo di 22 anni, originario del Marocco e senza fissa dimora, in atteggiamento sospetto.

Una volta perquisito, gli sono stati scoperti addosso tre involucri di cellophane: uno conteneva 53 grammi di marijuana, uno 6,2 grammi di cocaina e l’ultimo 16,5 grammi di eroina. Lo spacciatore aveva con sé anche tre telefoni cellulari, materiale per il confezionamento delle dosi e 195 euro in contanti, ritenuti l’incasso della giornata. Attualmente il ventiduenne è al carcere del Bassone di Como


© RIPRODUZIONE RISERVATA