Spaccio nei boschi di Turate Due arresti dei carabinieri
Una pattuglia di carabinieri a Turate (Foto by Archivio)

Spaccio nei boschi di Turate
Due arresti dei carabinieri

I militari della stazione di Turate hanno bloccato due giovani di 18 e 27 anni sulla Provinciale 21 a Cislago

Prosegue l’azione dei carabinieri contro il fenomeno dello spaccio di droga nelle zone boschive della Bassa Comasca, al confine con la provincia di Varese. Ieri i militari della stazione di Turate hanno bloccato due cittadini marocchini di 18 e 27 anni, entrambi irregolari e senza fissa dimora.

La coppia è stata fermata a seguito di indagini sullo spaccio nei boschi di Cislago (Varese): oltre ad avere sequestrato modiche quantità di hashish, eroina e cocaina, i due sono stati ripresi e intercettati mentre vendevano stupefacenti in zona dallo scorso ottobre. Entrambi sono stati portati al carcere comasco del Bassone.


© RIPRODUZIONE RISERVATA