Spaccio nel parco del Lura

Arrestato con un etto di hashish

Il giovane, irregolare, ha tentato di guardare il Lura

per sfuggire ai carabinieri che lo avevano circondato

Spaccio nel parco del Lura Arrestato con un etto di hashish
Una pattuglia dei carabinieri

Nel corso della serata di ieri, nell’ambito di un apposito servizio predisposto dalla Compagnia di Cantù e volto al monitoraggio e alla repressione dello spaccio nelle aree boschive del “Parco Lura”, i militari della Stazione di Cermenate, con il supporto delle Stazioni di Lomazzo e Fino Mornasco hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un cittadino marocchino di 26 anni, irregolare sul territorio dello Stato, responsabile dei reati di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Il giovane ha tentato in tutti i modi di divincolarsi e di aprirsi una via di fuga tra la boscaglia. Ha tentato di guadare un torrente, si è trovato dinanzi il “muro” predisposto dai Carabinieri che lo hanno bloccato.

Perquisito è stato trovato in possesso di 110 grammi di hashish, 13 grammi di marjuana ed un bilancino di precisione, il tutto sottoposto a sequestro penale.

L’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione di Cermenate in attesa di rito direttissimo previsto per la giornata di oggi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}