Spray al peperoncino nel bar  In tre finiscono in ospedale
La sede del Bar Olly in via Leopardi

Spray al peperoncino nel bar

In tre finiscono in ospedale

Serata con finale giallo quella di sabato al bar Olly

A Lurate Caccivio i vigili del fuoco e un’ambulanza

Serata movimentata con finale da giallo quella di sabato al bar Olly di via Leopardi, un ritrovo molto frequentato in paese. Pare, è questa l’ipotesi più probabile sulla quale stanno indagando anche i carabinieri, che qualcuno abbia spruzzato dello spray al peperoncino, circostanza che prefigura il reato di lesioni personali aggravate.

Di fatto tre persone, un ragazzo di 18 anni e due donne di 18 e 35 anni, sono state portate al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Anna per accertamenti. Per loro, alla fine, nessuna conseguenza particolare tanto che, rimessisi in sesto, se ne sarebbero andati dalla struttura ospedaliera prima della visita.

Poco dopo la chiusura, erano circa le 21, il personale ancora all’interno del locale ha accusato difficoltà respiratorie e ha chiesto l’intervento del 118.

Sul posto la centrale operativa ha inviato una ambulanza della Croce Rossa di Lurate Caccivio richiedendo nel contempo l’intervento dei vigili del fuoco per verificare la presenza o meno si sostanze pericolose.

Per questo sul posto è arrivato un equipaggio del distaccamento di Appiano Gentile e un altro di Como appartenente allo speciale nucleo nucleare, biologico chimico e radiologico (Nbcr è la sigla): il compito era quello di verificare eventuali presenze di monossido, ad esempio, nel locale

Una volta giunti sul posto i vigili del fuoco non hanno riscontrato anomalie particolari e quindi ha preso quota l’ipotesi che all’interno del bar qualcuno avesse spruzzato una sostanza urticante, molto probabilmente a base di peperoncino.


© RIPRODUZIONE RISERVATA