Statale a Olgiate, stop ai disagi  «Turni record, riapre martedì»
Il cantiere sulla Statale, via Roma, all’altezza dell’incrocio con via San Giorgio

Statale a Olgiate, stop ai disagi

«Turni record, riapre martedì»

Domani, lunedì, l’asfaltatura e la nuova segnaletica e poi la chiusura definitiva del cantiere degli scarichi. La ditta: «Abbiamo sfruttato anche i giorni di pioggia»

Ultimi giorni di disagi per il cantiere in centro, la Statale riaprirà tra un paio di giorni. Se tutto procederà senza intoppi, dopo l’asfaltatura prevista domani, lunedì 23 aprile, e la stesura della segnaletica orizzontale, martedì sera sarà rimosso il blocco stradale su via Roma all’altezza dell’intersezione con via San Giorgio.

In quel punto, dal 5 aprile, la viabilità è interrotta per la presenza del cantiere per la posa di una cameretta fognaria per il raccordo del collettore di via Roma con la rete di via San Giorgio.

«La parte più impegnativa e complessa delle operazioni, ovvero lo scavo e la posa dei manufatti, si è conclusa e altrettanto i lavori di riempimento – spiega il sindaco Simone Moretti – Questo dovrebbe essere l’ultimo fine settimana di disagi, spero attenuati dalle migliorie apportate alla segnaletica e grazie alla posa della cartellonistica da parte dei commercianti. Un plauso alla ditta Comedil che ha lavorato in condizioni delicate per la profondità dello scavo (sette metri) e sotto la pioggia battente».

Impegno e attenzione confermati da Maurizio Mangino, uno dei titolari della ditta Comedil: «Per contenere i disagi legati al cantiere sulla statale, abbiamo lavorato una settimana sotto la pioggia pur di stare nei tempi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA