Tentano di svaligiare il bar
Messi in fuga a Lomazzo

Ancora una volta nel mirino il “Tananay”: i ladri hanno cercato di forzare la serranda con una catena

Tentano di svaligiare il bar Messi in fuga a Lomazzo
I ladri mentre tentano di forzare la porta di ingresso del locale

Ci avevano già provato nel luglio dell’anno scorso, sempre con lo stesso sistema, ma anche nelle notte tra domenica e lunedì è andata male ai ladri che con un furgone hanno cercato di strappare la saracinesca del noto bar Tananay di via Bernardino Luini.

Come avvenuto in precedenza, la coppia che gestisce il noto ritrovo, residente nelle vicinanze ha sentito dei rumori sospetti e si è affacciata per vedere che cosa stesse accadendo. A quel punto i malviventi che, intanto pure stavolta non erano riusciti a danneggiare la saracinesca, hanno capito che era meglio dileguarsi prima di trovarsi faccia a faccia sia con i proprietari del bar che intendevano saccheggiare oltre che con le forze dell’ordine.

I vani tentativi della banda sono stati anche nuovamente immortalati dalle telecamere, che hanno ripreso tutte loro manovre per cercare di agganciare una catena o una corda alla serranda, per cercare appunto di strapparla via e poter poi entrare nel bar. Con il solo risultato invece, da quel che risulta, di mandare in frantumi alcuni dei vetri del furgone, che si sospetta possa essere di provenienza furtiva, utilizzato per la maldestra tentata intrusione,

Il movimentato episodio è avvenuto in piena notte, i gestori del bar hanno espresso in queste ore tutta la loro rabbia nel trovarsi periodicamente alle prese con i ladri, che cercano di entrare nel loro locale, con il rischi anche di fare danni. Un’esternazione che ha subito raccolto la solidarietà della cittadinanza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA