Una preghiera per Nadia  la maestra uccisa
Michele Egli Nadia Arcudi rodero stabio (Foto by Anna Savini)

Una preghiera per Nadia

la maestra uccisa

Nadia Arcudi ammazzata a metà ottobre è stata ricordata durante la messa a Rodero

Una preghiera per Nadia Arcudi. Affinchè la Madonna degli Angeli, dall’alto del colle del San Maffeo, le restituisca quella dignità che le è stata negata negli ultimi momenti della sua esistenza. Gettata, forse ancora viva, in una scarpata accanto a un cumulo di rifiuti.

Così ieri, in chiesa parrocchiale, durante la messa delle 10: un breve messaggio letto dall’altare a nome delle donne del paese molto toccate dalla tragedia della maestra uccisa a trentacinque anni.

Le stesse donne che avevano già manifestato l’intenzione di organizzare una fiaccolata per ricordare la maestra trovata morta lungo la strada che da Rodero porta al valico di Gaggiolo. E che, come ha spiegato ieri don Adolfo Bernasconi all’inizio della celebrazione liturgica, hanno chiesto che la tragedia di Nadia fosse ricordata in chiesa.

LEGGI TUTTO SU LA PROVINCIA OGGI IN EDICOLA


© RIPRODUZIONE RISERVATA