Appello della mamma di uno studente  «Basta ritardi, prendiamo il bus privato»
Lo studente viaggia tra Cermenate e il capoluogo sulla linea C60 Bregnano-Como

Appello della mamma di uno studente

«Basta ritardi, prendiamo il bus privato»

Cermenate - Il racconto: «Mio figlio va a scuola a Como utilizzando il C60, tornare a casa è stata subito un’impresa». «Mi sono fatta fare dei preventivi. Ma serviranno almeno 40-45 adesioni. Se no costerà troppo»

Anno scolastico nuovo, problemi vecchi. Sono passati solo tre giorni dalla prima campanella ma le famiglie già lamentano che i disagi segnalati in passato in tema di trasporto pubblico sono tutti confermati: corse troppo affollate, alcune al punto che gli autisti non aprono nemmeno le porte alla fermata, obbligando gli studenti ad attendere quella successiva. E allora una mamma di Cermenate, Angela Opsi, ha deciso che invece di masticare amaro fino a giugno tanto vale organizzarsi in autonomia, con un bus privato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA