Cornicione crollato, la ragazza migliora   «Fuori pericolo ma ha fratture ovunque»
L’area transennata tra la Regina (via Ceresio) e via Prati

Cornicione crollato, la ragazza migliora

«Fuori pericolo ma ha fratture ovunque»

La zia della diciassettenne ricoverata al Niguarda: «La degenza sarà lunga». Intanto prosegue l’inchiesta sullo stabile di Porlezza che era stato ristrutturato meno di dieci anni fa

Ieri, all’incrocio fra via Ceresio (la statale Regina) e via Prati, dove sabato dall’edificio che fa angolo si è staccato un grosso pezzo di cornicione che ha colpito in pieno una ragazza di diciassette appena uscita dal negozio al piano terra, è intervenuto un ingegnere strutturale che ha preso visione della situazione e dovrà redigere il progetto per l’installazione del ponteggio.

La Procura di Como ha aperto un’inchiesta, per ora contro ignoti, e ha disposto i dovuti accertamenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA