Coronavirus: a maggio  casi gravi calati del 68%
Un reparto di terapia intensiva

Coronavirus: a maggio

casi gravi calati del 68%

Il dato della Lombardia: dai 545 posti letto occupati nelle terapie intensive il 2 maggio si è arrivati ai 170 registrati a fine mese (-375)

Nelle terapie intensive lombarde riduzione costante dei ricoveri.

C’è una bussola per valutare compiutamente l’andamento dei contagi dopo le riaperture del 4 e soprattutto del 18 maggio, che hanno restituito libertà negli spostamenti. La data chiave per gli esperti dovrebbe essere l’8 giugno, a tre settimane esatte dalla fine del lockdown. Concetto ribadito anche dall’assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera. Tuttavia esaminando i dati complessivi di maggio si può già tracciare qualche bilancio che autorizza a un cauto ottimismo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA