“Da Oreste” chiude dopo un secolo  Il bollito preferito da Ramazzotti
Oreste Patriarca con la moglie Paola premiati dal sindaco Aldo Riva e dall’assessore Domenico Marrazzo: una lunga storia di ristorazione

“Da Oreste” chiude dopo un secolo

Il bollito preferito da Ramazzotti

Dizzasco: la trattoria aveva aperto addirittura nel 1906

«I figli hanno scelto altro,per noi è l’ora della pensione»

Dopo oltre un secolo la Valle d’Intelvi perde un pezzo pregiato della ristorazione locale. La storica trattoria «Da Oreste» di Dizzasco ha chiuso i battenti per cessata attività dopo la meritata pensione del proprietario Oreste Patriarca e della moglie Paola . E’ dal 1906 che la rinomata cucina Patriarca attira clienti non solo dalla Valle d’Intelvi e da tutto il Comasco , ma anche da Milano e dintorni. Piatti curati e genuini secondo antiche ricette tramandate da generazioni come il classico bollito misto, uno dei piatti forti del menù.

© RIPRODUZIONE RISERVATA