Don Roberto fu ignorato dagli Abbondini   Un premio alla memoria dal Piemonte
Don Roberto Malgesini, a lui il “Premio Bontà” alla memoria

Don Roberto fu ignorato dagli Abbondini

Un premio alla memoria dal Piemonte

Como: al sacerdote degli ultimi il riconoscimento da parte del “Tribunale della Bontà”. Prima il presidente Mattarella, ora le istituzioni di Vercelli: che lezione al Comune

Suona davvero paradossale. Ma mentre Como ha perso l’occasione per dare un segnale forte con la concessione a don Roberto Malgesini dell’Abbondino d’oro, i riconoscimenti istituzionali per il sacrificio del sacerdote che faceva dell’aiuto ai più bisognosi la propria missione quotidiana, continuano ad arrivare da fuori città. Dopo la medaglia d’oro alla memoria concessa dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella , anche dal Piemonte prefetto e sindaco si muovono per assegnare a don Roberto il premio Bontà 2020, un riconoscimento che esiste da oltre settant’anni ideato dalla società editrice di “La Sesia”, il bisettimanale di Vercelli e provincia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA