Ventidue candidati, nessuno passa  Il concorso in Comune è da rifare
Il municipio di Cadorago, assunzioni difficili

Ventidue candidati, nessuno passa

Il concorso in Comune è da rifare

Cadorago: Il sindaco Clerici puntava ad assumere una persona per l’ufficio tecnico. Difficoltà anche per trovare due nuovi agenti della polizia locale

Ventidue candidati per un posto nell’ufficio tecnico del Comune, ma tra rinunce e bocciature nessun candidato risulta abile e arruolato. Concorso da rifare, quindi. E non è stato facile nemmeno trovare due nuovi agenti della polizia locale nonostante gli ottanta candidati che hanno risposto alla chiamata per il concorso.

Un posto fisso all’ufficio tecnico in Comune, a 18 ore settimanali: una proposta che, specialmente in tempi di crisi come quelli odierni, si pensava potesse suscitare l’attenzione di molti giovani, interessati ad avere l’occasione sia di poter contare su un impiego a tempo indeterminato sia di fare una valida esperienza all’interno della macchina comunale, apprendendone in questo modo un po’ tutti i segreti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA