Cantù e la sindrome da 3° quarto È un’autentica zona d’ombra
Contro la Fortitudo, Cantù ha perso 10-20 il terzo parziale (Foto by foto Butti)

Cantù e la sindrome da 3° quarto
È un’autentica zona d’ombra

Quella di subire pesanti passivi nel corso della terza frazione di costante è ormai purtroppo diventata una costante

Dei nove terzi quarti giocati, l’Acqua San Bernardo è riuscita ad aggiudicarsene soltanto un paio: quelli contro Trento (16-15) e contro Brindisi (23-20). E in entrambe le occasioni sono maturate altrettante vittorie.

Il terzo successo conseguito in stagione dai canturini è quello strabordante (+24) di Cremona, eppure nonostante un gap così tanto ampio, in quell’occasione i biancoverdi accusarono nell’intertempo “incriminato” un parziale negativo di 9-14.


© RIPRODUZIONE RISERVATA