Clark e Simioni: «Ragland  ha migliorato tutti noi»
Joe Ragland (Foto by foto Butti)

Clark e Simioni: «Ragland

ha migliorato tutti noi»

L’omaggio all’ultimo arrivato da parte del miglior giocatore canturino a Trieste e di un altro protagonista del match.

Sempre più protagonista, sempre più a suo agio in questa nuova dimensione di “bomber”. Wes Clark è la punta dell’iceberg di un miglioramento generale della Pallacanestro Cantù, che ha tratto indiscutibili benefici anche dall’arrivo di Ragland. Tre vittorie consecutive, nelle ultime due Clark ha piazzato la bellezza di 56 punti. Ed è l’ americano a rivivere l’ultimo successo a Trieste, che gli è valso anche il premio di Mvp della Lega dell’ultimo turno.

«Al palazzetto c’era un’atmosfera bellissima, grazie all’energia dei tifosi e a noi che, come squadra, abbiamo giocato molto bene nella metà campo avversaria, regalando spettacolo». È felicissimo della sua prestazione, ma Clark si “nasconde”: «La mia performance è stata importante, ma quello che conta è la squadra e a Trieste tutti hanno dato un contributo importante».

Compreso, ovviamente, quel Ragland che sembra aver alzato l’asticella del gioco e, si spera, anche degli obiettivi di Cantù: «La sua presenza rende il gioco più semplice per tutti e, così, anche domenica sono stato in grado di fare alcuni canestri in più».

© RIPRODUZIONE RISERVATA