Maturità: paura che diventa gioia
E una futura mamma si emoziona

Mariano Comense, primi commenti fuori dal Jean Monnet: «Ma non sapevamo come fosse realmente»

Maturità: paura che diventa gioia E una futura mamma si emoziona
Valentina Fumagalli sarà presto mamma

Le emozioni sono sempre le stesse. Le dita che scandiscono l’attesa del proprio turno sui libri, il passo veloce verso le aule e gli occhi che chiedono alla memoria di richiamare alla mente quanto ripassato la sera prima. A essere cambiato è il contesto scolastico, riscritto dall’emergenza sanitaria che ha imposto la mascherina anche all’esame di maturità. Norme che si infrangono in quell’abbraccio tra compagni, una stretta quantomai liberatoria per salutare la fine di un anno terminato in anticipo per gli studenti dell’istituto “Jean Monnet” di Mariano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True