Bellagio sul maxi schermo: protagonista del nuovo film del trio più amato del cinema italiano

La storia Il 22 dicembre debutta “Il grande giorno” girato in larga parte in estate nei giardini di Villa Melzi. Aldo, Giovanni e Giacomo in una commedia comica

Bellagio sul maxi schermo: protagonista del nuovo film del trio più amato del cinema italiano
Un momento delle riprese effettuate nei giardini di Villa Melzi

Quest’inverno tutti al cinema, dal 22 dicembre, per vedere Bellagio sul maxi schermo. Già, perché “la perla del Lario” sarà protagonista del film italiano probabilmente più atteso tra quelli in uscita. Si tratta dell’ultima fatica del notissimo trio comico Aldo, Giovanni e Giacomo.

Le riprese le avevamo raccontate con dovizia di particolari su queste colonne, a luglio, quando a Bellagio e in particolare nello splendido scenario della Villa Melzi era arrivata la troupe.

Il ciak

Riprese che avevano visto anche ospiti importanti come il cantante Francesco Renga, ex cantante dei Timoria, mentre tra le protagoniste femminili del film c’è anche la nota attrice Lucia Mascino, conosciuta per la serie Sky “I delitti del Bar Lume e molto altro”, con lei Elena Lietti attrice in film di Paolo Virzì e Nanni Moretti.

Inutile dire che il film di Aldo Giovanni e Giacomo - che da quest’estate peraltro ha cambiato titolo, da “Il più bel giorno della nostra vita” a “Il grande giorno” - si configura come la pellicola che sbancherà il botteghino. Un “cinepanettone” molto comasco, perché le riprese sono in gran parte realizzate nella nostra provincia in particolare come detto a Bellagio.

Sarà infatti Villa Melzi il luogo in cui si terrà il banchetto del matrimonio, che rappresenta il filo conduttore della trama. Bellagio in realtà non sarà mai nominato all’interno del film, ma sarà solo nei ringraziamenti nei titoli di coda. Tant’è... comunque non sarà difficile riconoscere la “Perla del Lario” al cinema.

Il film di Aldo Giovanni e Giacomo arriva due anni dopo la loro pellicola precedente: “Odio l’estate” ed è diretto da Massimo Venier, una garanzia perché ha messo la firma su alcuni dei loro più grandi successi.

La pellicola, come detto, sarà al cinema dal 22 dicembre con distribuzione Medusa e la trama racconta di un matrimonio in una grande villa sul lago di Como, Villa Melzi appunto, dove tutto è pronto per celebrare il fatidico sì di Elio e Caterina, figli di Giacomo e Giovanni. I due si conoscono dai tempi della scuola e hanno condiviso tutto: l’azienda - la Segrate Arredi - gli affetti, le vacanze. Per loro tre giorni di festeggiamenti con un cardinale a celebrare le nozze, vini di pregio, chef stellati e un costosissimo maître che si fa chiamare “il Riccardo Muti del catering”. A fare da disturbatore Aldo, nuovo compagno dell’ex moglie di Giovanni, in una serie di sketch tutti da ridere.

I ricordi

Il padrone di casa, il proprietario di Villa Melzi, Fulco Gallarati Scotti, è molto contento di vedere i giardini al cinema: «Andrò a vedere il film sicuramente, sperando di fare due risate dopo un’estate comunque impegnativa per tutti noi. Mi auguro il film abbia un buon successo al botteghino e sia un bel lancio per la prossima stagione dei giardini. Sarà un modo per far ulteriormente conoscere Bellagio e Villa Melzi».

Un’esperienza bella nonostante la troupe di una cinquantina di persone: «Tutti i componenti della produzione sono stati molto gentili ed educati, hanno mostrato un grande rispetto per la villa e il parco nonostante il numero di persone fosse importante. Ho invitato personalmente il trio comico a Bellagio e spero di rivederli con più calma».

© RIPRODUZIONE RISERVATA