Chiusure a singhiozzo in Regina e riprese della serie tv Amazon, ma niente caos grazie ai movieri

Colonno La statale ha superato lo “stress test” della prima giornata di messa in sicurezza della parete rocciosa. Il comandante Castelli: «Ha pagato la scelta di optare per stop di breve durata, non si sono formate lunghe code»

Chiusure a singhiozzo in Regina e riprese della serie tv Amazon, ma niente caos grazie ai movieri
Ieri il primo giorno di chiusure sulla Regine per permettere gli interventi di messa in sicurezza della parete rocciosa
(Foto di Foto Selva)

La statale Regina ha superato lo “stress test” della prima giornata di chiusure a singhiozzo - tra le 9 le 16 - per permettere il disgaggio e la messa in sicurezza di un breve tratto del versante roccioso attiguo alla cascata delle Camogge.

«Sicuramente quella di oggi (ieri, ndr) è stata la giornata più difficile a causa anche della concomitanza delle riprese tra la piazza di Argegno e la provinciale 13 sino a Dizzasco nell’ambito della serie tv americana, da oggi impegnata sul territorio», la considerazione a pomeriggio inoltrato del comandante della polizia locale, Massimo Castelli. La soluzione adottata praticamente dell’ingresso del cantiere della variante della Tremezzina a dopo la cascata delle Camogge è stata quella di dar corso a brevi chiusure nell’ordine dei 5-6 minuti lasciando poi defluire il traffico nei 10-15 minuti successivi piuttosto che operare una chiusura lunga, con effetti molto più pronunciati sul traffico. Sarà così anche oggi e nei prossimi giorni, con questa prima fase dell’intervento che prevede unicamente il disboscamento della parete rocciosa. Ci sarà poi un giorno in cui dovrà essere rimossa una parte della parete su cui oggi insiste la vegetazione. Rimozione che avverrà senza ricorrere a volate tramite esplosivi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA